Sciroppo di zenzero

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Sciroppo di zenzero

Questo sciroppo si può utilizzare come bibita semplicemente mescolato con acqua, in aggiunta a tè o tisane per quel tocco in più.. Non da ultimo per combattere in modo naturale tosse, mal di gola e raffreddore; un cucchiaio di sciroppo, uno di miele e uno di succo di limone con mezzo bicchiere d’acqua.

Inoltre può diventare una buona idea regalo realizzando delle piccole bottigliette da regalare ,agili amanti di questa radice sarà sicuramente gradito.
Con le dosi riportate si ottiene circa una bottiglia e poco più da 35 cl.
Sciroppo allo zenzero
Ingredienti per lo sciroppo di zenzero:

  • 180g zucchero di canna
  • 60g radice di zenzero
  • 400g acqua
  • un cucchiaino di succo di limone

PREPARAZIONE:

Sbucciare e tagliare a tocchetti lo zenzero, metterlo in un pentolino con l’acqua e lo zucchero.
Cuocere a fuoco vivo fino a quando prende bollore poi abbassare la fiamma e continuare la cottura per un’ora.


Trascorso questo tempo filtrare il tutto con un colino ed aggiungere allo sciroppo ottenuto un cucchiaino di succo di limone. Mescolare bene.
Versare in bottigliette di vetro precedentemente sterilizzate e tappare.
Lo sciroppo di zenzero si conserva in dispensa al fresco e mentendolo al riparo dalla luce.

Una volta aperto conservare in frigo e consumare nel giro di pochi giorni in modo da garantirne la freschezza. Consiglio per questo di utilizzare delle bottigliette piuttosto piccole in modo da utilizzarlo nel più breve tempo possibile.
Un piccolo deposito sul fondo sarà del tutto normale come il colore non trasparentissimo ma comunque dorato!


Come sempre per l’idea regalo, preparate un’etichetta carina e qualche nastro da attaccare al collo delle bottigliette.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SE L’ HAI TROVATO INTERESSANTE DIRETTAMENTE DAI TASTINI QUI SOTTO  ⤵️ 

Facebook
WhatsApp
Telegram
error: Contenuto Protetto!!!