L’orzaiolo: come curarlo con 5 rimedi naturali più efficaci

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

L’orzaiolo è un’infezione comune che colpisce l’area delle palpebre. Si manifesta come gonfiore delle palpebre ed è causato dall’infiammazione delle ghiandole sebacee sulle ciglia; L’orzaiolo è un ascesso che solitamente impiega molto tempo per guarire. 

L’orzaiolo non è un problema di salute grave, ma può essere fastidioso. Di solito può guarire da solo, ma una corretta igiene e alcuni rimedi naturali possono aiutare.

Possiamo usare alcuni metodi naturali per trattare l’orzaiolo, per ridurre e alleviare i sintomi. Ecco i 5 modi più efficaci per trattare l’orzaiolo (ricorda di tenere sempre gli occhi chiusi durante l’applicazione):

Gel di Aloe vera.  Applicare una piccola quantità di gel di aloe vera direttamente sulla zona interessata. Puoi anche utilizzare la foglia di aloe vera subito dopo tagliata e applicarla per qualche minuto per portare le sostanze benefiche a contatto con l’orzaiolo. Il gel di aloe vera ha effetti antinfiammatori e lenitivi.

Tè verde: applicare sull’orzaiolo la bustina tiepida e umida di tè verde. Tienila per qualche minuto senza strofinare. Il tè verde ha proprietà antibiotiche e antinfiammatorie.

Camomilla: Metti la bustina calda di camomilla sugli occhi: sdraiati e lascia riposare per 15-20 minuti. Ripeti 2-3 volte al giorno. In alternativa si possono acquistare fiori secchi in erboristeria, dopodiché preparare l’infuso. Inzuppare un panno di cotone nell’infuso e fare impacchi di almeno 5 minuti. Ripetere l’operazione più volte al giorno.

Curcuma: versare 2 cucchiaini di curcuma in polvere in un pentolino d’acqua, mescolare e far bollire. Lasciatelo bollire fino a quando metà dell’acqua sarà evaporata. Filtrare più volte il liquido con un panno sottile fino a rimuovere tutte le particelle di curcuma. Applicare ogni giorno alcune gocce di liquido filtrato sull’orzaiolo. Fai attenzione a tenere gli occhi chiusi.

Olio d’oliva: puoi usare cotone o garza per fare impacchi più volte al giorno. L’olio extravergine di oliva ha molte proprietà curative, antinfiammatorie e antidolorifiche.

T’è piaciuto questo articolo?
CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Facebook
WhatsApp
Telegram

Nota importante: questo sito Web non fornisce consulenza medica, né raccomanda l’uso della tecnologia come trattamento per malattie fisiche. Se si  decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, il sito non si assume alcuna responsabilità. Lo scopo di questo sito web è illustrativo, non esortativo ne didattico.

error: Contenuto Protetto!!!