I benefici delle uova sul nostro organismo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Piacciono praticamente a tutti, grandi e piccini e la cucina italiana è una vera e propria maestra nella preparazione. Le uova sono un alimento gustoso e nutriente, ricco di proprietà e benefici per la nostra salute. Non tutti noti, anzi. Le uova sono state spesso accusate di aumentare il colesterolo cattivo e proprio per questo motivo il loro consumo viene spesso limitato. Ma qual è la verità?

Le proprietà delle uova

Le uova sono uno degli alimenti più nutrienti che ci siano. Sono particolarmente ricche di proteine e contengono amminoacidi essenziali per il nostro organismo. Notevole è la presenza di vitamine del gruppo B (B1, B3, B12, acido folico e biotina), A, E e D, contengono inoltre minerali quali il ferro, lo zinco, il fosforo e il selenio. Le proteine si trovano soprattutto nell’albume, mentre il restante dei componenti è concentrato nel tuorlo.

Le uova, proprietà e benefici

I benefici per la nostra salute

Il consumo delle uova viene raccomandato agli sportivi, ai bambini e alle donne durante la gravidanza. Grazie al loro contenuto di vitamine del gruppo B, sono una vera e propria miniera di energia. Equilibrano il sistema nervoso e migliorano sensibilmente le funzioni cerebrali.

Il ferro contenuto nelle uova e la presenza di sali minerali, le rendono un alimento ideale in caso si anemia. La presenza di vitamina D aiuta ad assorbire il calcio d a prevenire malattie quali l’osteoporosi o altri problemi ossei. Il selenio e lo zinco contenuto nelle uova invece, le rendono un alimento antiossidante. Questo significa che il loro consumo aiuta a prevenire l’invecchiamento delle cellule. Infine rappresentano un alimento fondamentale durate la convalescenza.

Ma quante possiamo mangiarne?

 

È sempre stata opinione comune che non bisognava consumare più di 3 uova a settimana. Questo perché potevano aumentare i livelli di colesterolo cattivo e i trigliceridi. Negli ultimi anni, studi approfonditi, hanno dimostrato che è la combinazione delle uova con altri alimenti ad aumentare i livelli di colesterolo. È quindi possibile consumare 6/7 uova a settimana. A patto che si eviti di mangiarle fritte o con l’aggiunta di salse e intingoli. È da escludere anche l’abbinamento con altre fonti proteiche. No quindi a carne o pesce quando le portiamo sulla nostra tavola.

Accompagnate con verdure crude o cotte, rappresentano quindi un alimento ideale per la nostra salute e il nostro benessere generale. Non dimentichiamo infine, che molte ricette prevedono già le uova nella loro preparazione. Pensiamo alla maionese, ai dolci, alle panature. In questo caso è meglio evitare di consumarne una quantità maggiore.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SE L’ HAI TROVATO INTERESSANTE DIRETTAMENTE DAI TASTINI QUI SOTTO  ⤵️ 

Facebook
WhatsApp
Telegram
error: Contenuto Protetto!!!