Rimedi naturali per ridurre la comparsa di cicatrici

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Incidenti, punture di insetti, focolai di acne, ustioni, gravidanza, infezioni da varicellagraffi possono causare lesioni e quindi cicatrici.  Le cicatrici possono essere innocue, ma da una prospettiva più ampia, le cicatrici possono rendere un aspetto impacciato, incerto e imbarazzante. Le persone con cicatrici visibili sono spesso ridicolizzate e socialmente stigmatizzate. Le cicatrici si formano quando uno strato di tessuto fibroso si forma sulla pelle ferita come meccanismo di riparazione da parte del corpo. La pelle formata in seguito è diversa dalla normale pelle sana.

Rimedi naturali che aiutano a sbiadire e ridurre al minimo le cicatrici

1. Lenire le tue cicatrici con Aloe Vera

L’aloe vera è un rilassante lenitivo che può aiutare a ridurre naturalmente la gravità delle cicatrici. La componente antinfiammatoria del gel di aloe vera può indurre la produzione di collagene e aumentare il grado di reticolazione nel tessuto cutaneo, entrambi essenziali per rimuovere il tessuto cicatriziale. Diversi studi hanno dimostrato il ruolo dell’aloe vera nella guarigione delle ferite. È stato osservato che l’applicazione topica di aloe vera può favorire la guarigione delle ferite, ridurre l’area della cicatrice e aumentare la contrazione della ferita. 

L’aloe vera penetra negli strati profondi della pelle per mantenerla idratata. Inoltre riduce il prurito e l’irritazione.

COME APPLICARA

Rimuovere la buccia verde dell’aloe vera e raschiare via il gel con un cucchiaio. Applicare il gel sulla cicatrice e massaggiare con movimenti circolari. Lasciare agire per circa 30 minuti, quindi risciacquare. Usa il gel di aloe vera due volte al giorno.

Estratto di cipolla

L’estratto di cipolla ha proprietà antinfiammatorie. Previene il rossore e può ridurre le dimensioni delle cicatrici. Alcune creme per cicatrici da banco contengono estratto di cipolla. Non è consigliabile applicare l’estratto direttamente sulla pelle per evitare reazioni allergiche. L’uso di gel e creme contenenti estratto di cipolla può migliorare significativamente le cicatrici. 

 L’applicazione dell’estratto di cipolla in diverse forme ha mostrato un miglioramento sinergico delle cicatrici ipertrofiche e delle cicatrici cheloidi. 

Burro di karitè

Il burro di karité è un olio vegetale che viene raccolto dalla frutta secca dell’albero di karité africano. La frutta secca viene bollita per estrarre una sostanza simile al burro, che viene utilizzata per i suoi innumerevoli benefici terapeutici e nutrizionali. I molteplici vantaggi che fornisce lo rendono un ingrediente ideale per molti prodotti di bellezza tra cui lozioni, creme e balsami per le labbra. Il burro di karitè è ricco di vari antiossidanti, acidi grassi omega-3 e vitamine A, E e K. È risaputo che tutti questi ingredienti possono avere un effetto curativo sulla pelle, sui capelli e su tutto il corpo

Ai suoi ingredienti sono attribuite le proprietà antinfiammatorie, lenitive. È stato dimostrato che il burro di karité svolge un ruolo importante nella riparazione del tessuto cutaneo danneggiato e delle cicatrici cheloidi.

Come applicare?

Prendi un cucchiaio di burro di karité e applicalo sulla cicatrice. Massaggia l’area della cicatrice delicatamente e in modo circolare. Lascialo tutta la notte e lavalo via con acqua tiepida la mattina successiva. Ripeti ogni giorno finché la cicatrice non scompare.

T’è piaciuto questo articolo?
CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Facebook
WhatsApp
Telegram
error: Contenuto Protetto!!!