Ecco perché non si dovrebbero scartare quei “filamenti” dalle banane

 Alcune parti “strane” di frutta e verdura contengono effettivamente molti benefici per la salute (come i semi di questo frutto), o possono fornire altri usi poco conosciuti. (Chi sapeva che la buccia di cipolla sarebbe stata utile?). Anche i “fili” di banana, che di solito vengono sbucciati e gettati via con la buccia, sono scientificamente chiamati “fasci di rafia” e sono nutrienti come gli altri frutti, sono ricchi di potassio, fibre, vitamina A e vitamina B6.

Il floema è il tessuto che si trova in tutte le piante ed è responsabile del trasporto dei nutrienti. “Il fascio di floema è costituito da cellule viventi che consentono al cibo e allo zucchero di raggiungere tutte le diverse parti della pianta”, ha detto Rebecca Lee, un’infermiera naturopatica. E questo è esattamente ciò che fanno quelle “corde” nella banana. Agiscono come “vene” o “arterie” e trasportano nutrienti essenziali in deliziosi frutti per consentire loro di crescere normalmente.

Queste “corde” possono anche essere usate per determinare se le banane sono commestibili. Se tutti i nutrienti non sono stati distribuiti uniformemente in tutto il frutto, il fascio di floema rimarrà stretto. Ciò significa che la banana è immatura. Al contrario, la situazione opposta si verifica per le banane mature e mature, perché lo “spago” può essere rimosso più facilmente. 

T’è piaciuto questo articolo?
CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Facebook
WhatsApp
Telegram

Nota importante: questo sito Web non fornisce consulenza medica, né raccomanda l’uso della tecnologia come trattamento per malattie fisiche. Se si  decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, il sito non si assume alcuna responsabilità. Lo scopo di questo sito web è illustrativo, non esortativo ne didattico.

error: Contenuto Protetto!!!