I 7 migliori oli essenziali per combattere le infezioni batteriche

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

L’assunzione di antibiotici per il raffreddore e altre malattie può anche avere effetti collaterali pericolosi..

KidsHealth avverte anche che gli antibiotici possono effettivamente uccidere i batteri buoni che potrebbero causare altri problemi. Di seguito elencheremo alcuni oli naturali che potrebbero fare davvero comodo in condizioni di salute non ottimale..

Olio di origano

L’origano è un erba naturale utile ad affrontare le infezioni batteriche. L’olio di origano contiene carvacrolo e timolo, entrambi con proprietà antibatteriche e antimicotiche. Potresti prendere l’olio per via orale, ma è meglio diluirlo con olio di cocco o acqua. Se sei incinta, consulta il tuo medico prima di prenderlo.

Olio di timo

Se stai cercando un rimedio naturale per l’enuresi notturna, il timo potrebbe essere la scelta giusta. Quest’olio può anche aiutare a trattare la diarrea, le coliche, il mal di gola e la tosse. Quest’ olio contiene timolo, che è un composto in grado di uccidere i batteri.

Olio di cannella

L’uso della cannella risale al tempo in cui gli egizi la usavano come medicinale. Gli usi medicinali comuni dell’olio di foglie di cannella includono l’uso come detergente per il viso, collutorio e repellente per zanzare. Alcuni ricercatori  consigliano di aggiungere quest’olio al tuo shampoo per aiutare a uccidere i pidocchi!

Olio di eucalipto

L’odore dell’olio di eucalipto è davvero unico, rendendolo un ingrediente popolare nei profumi. Inoltre, l’olio di eucalipto può essere utilizzato anche come efficace fungicida. “Nature News” consiglia di riscaldare una miscela al 2% in un bruciatore a nafta per uccidere fino al 70% dei batteri nella stanza. Quest’olio ha in oltre proprietà antinfiammatori, decongestionanti e diuretiche.

Olio di radice di zenzero

Se hai mal di stomaco, lo zenzero potrebbe essere la soluzione giusta. Il succo di zenzero ha proprietà che aiutano ad alleviare la nausea.  Inoltre, secondo “Organic Facts“, questa spezia indiana è anche usata per trattare il colpo di calore, ridurre infiammazioni e aiutare a risolvere le malattie respiratorie.

T’è piaciuto questo articolo?
CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Facebook
WhatsApp
Telegram

Nota importante: questo sito Web non fornisce consulenza medica, né raccomanda l’uso della tecnologia come trattamento per malattie fisiche. Se si  decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, il sito non si assume alcuna responsabilità. Lo scopo di questo sito web è illustrativo, non esortativo ne didattico.

error: Contenuto Protetto!!!