6 segnali di uno squilibrio ormonale

Gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale in ogni processo del corpo umano, quindi uno squilibrio ormonale può farti sentire emotivo, arrabbiato o depresso senza motivo. Infatti, gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale per la salute, influenzando la fertilità, l’umore e l’ovulazione.

Gli squilibri ormonali sono più comuni durante la menopausa, l’adolescenza e la premenopausa, nonché a causa di gravidanza, cattive abitudini di vita, pillole anticoncezionali, stress e mestruazioni. Inoltre, i rapidi cambiamenti negli ormoni possono influenzare il modo in cui le donne trattano le persone che li circondano. Poiché questi squilibri possono influenzare la tua vita quotidiana, è importante comprendere i primi sintomi e diagnosticare il problema in tempo. Pertanto, per ottenere la migliore salute e felicità, è necessario ripristinare l’equilibrio dei livelli ormonali.

Ecco i 6 segni di uno squilibrio ormonale:

Fame costante. Quando si soffre di squilibrio ormonale, il corpo di solito causa aumento di peso e voglie di cibo. Questo è il risultato dell’aumento dei livelli di grelina. (ormone che aumenta l’appetito).

Sbalzi d’umore. Lo squilibrio ormonale può anche influenzare il tuo umore e, per alcuni motivi banali, potresti alla fine affrontare sentimenti di rabbia, tristezza, felicità e confusione. Durante le mestruazioni e la menopausa, anche gli sbalzi d’umore sono comuni, ma non così drammatici. Inoltre, il progesterone è l’ormone della felicità che riduce più rapidamente e gli estrogeni possono causare la menopausa.

Stanchezza. La stanchezza è un’evidente segno che hai a che fare con livelli elevati di cortisolo. Anche lo squilibrio ormonale è causa di stress.

Aumento di peso continuo. Se ti alleni regolarmente e non vedi risultati soddisfacenti, potrebbe trattarsi di uno squilibrio ormonale. Quando gli ormoni sono normali, il metabolismo determinerà la perdita di peso e l’aumento di peso. Tuttavia, se gli ormoni sono irregolari, la capacità del corpo di bruciare calorie diminuirà e resisterà alla perdita di peso. In questo caso, la maggior parte delle persone aumenta di peso nell’addome perché il corpo assorbe cortisolo ed estrogeni.

Perdita di libido. Lo squilibrio ormonale può anche influenzare il tuo comportamento sessuale. Se riscontri questi problemi di libido, assicurati di controllare i livelli di estrogeni, testosterone e ormoni tiroidei. Inoltre, potresti avvertire secchezza vaginale, che la rende doloroso il rapporto.

Insonnia. Per le donne che soffrono di squilibrio ormonale, i disturbi del sonno sono un problema comune. Soprattutto durante e dopo la menopausa, tra le 2-4 del mattino.

T’è piaciuto questo articolo?
CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Facebook
WhatsApp
Telegram

Nota importante: questo sito Web non fornisce consulenza medica, né raccomanda l’uso della tecnologia come trattamento per malattie fisiche. Se si  decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, il sito non si assume alcuna responsabilità. Lo scopo di questo sito web è illustrativo, non esortativo ne didattico.

error: Contenuto Protetto!!!