L’olio di ricino è il miglior trattamento per l’ispessimento e la rapida crescita dei capelli

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

L’olio di ricino viene estratto dalla pianta “Ricinus communis” originaria dell’India. Sebbene sia ricca di benefici, è una delle piante più velenose al mondo. Prima di preoccuparti, devi sapere che il suo olio è assolutamente atossico: nel processo di estrazione dell’olio di ricino, infatti, le parti tossiche della pianta sono ancora intrappolate nella polpa del seme.

L’olio di ricino è ricco di vitamina E, minerali, proteine, sostanze antibatteriche e antimicotiche.

Inoltre l’olio è composto da trigliceridi di acidi grassi (il 90% dei quali è acido ricinoleico), molto efficace nel prevenire e curare virus, batteri, lieviti e muffe. Ecco tutti i vantaggi dell’olio di ricino:

Addensa e favorisce la ricrescita dei capelli. 

L’olio di ricino è una ricca fonte di acidi grassi omega-9, che nutrono i capelli e i follicoli piliferi. Massaggia i capelli con qualche goccia di olio di ricino.

Prevenire e combattere la forfora

Oltre a combattere la forfora, i trattamenti a base di olio di ricino possono anche proteggere il cuoio capelluto dalle infezioni fungine e microbiche.

Proprietà antinfiammatorie

L’acido ricinoleico contenuto nell’olio è molto utile nel combattere infiammazioni e gonfiori di articolazioni e tessuti.

Promuove il flusso linfatico

Secondo uno studio americano, l’applicazione topica dell’olio di ricino può favorire il flusso linfatico.

Problemi di pelle e acne

Le proprietà antisettiche e antibatteriche dell’olio di ricino lo rendono un ottimo trattamento per acne, borsite, prurito, cisti e punti neri. Massaggia la zona interessata da questi problemi con alcune gocce di olio di ricino.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SE L’ HAI TROVATO INTERESSANTE DIRETTAMENTE DAI TASTINI QUI SOTTO  ⤵️ 

Facebook
WhatsApp
Telegram
error: Contenuto Protetto!!!