Violenta la nipotina neonata e pubblica il video in streaming: Nonno arrestato

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su telegram

Ha violentato la sua giovanissima nipote e le immagini sono state trasmesse in diretta su piattaforme di streaming online. Per questo motivo il nonno è stato arrestato da agenti della Polizia Postale di Milano sotto il coordinamento della Procura del capoluogo lombardo.

Nel processo di ricerca, oltre a 20 video che registrano episodi di abuso, sono stati trovati decine di migliaia di file pedopornografici insieme ad altri minori molto piccoli. L’indagine è iniziata con la sorveglianza di Internet, condotta dal Centro nazionale per la lotta alla pornografia infantile online per combattere lo sfruttamento dei minori.

Il nonno arrestato ha 53 anni, agenti delle Poste di Milano si sono imbattuti nei mesi scorsi in un video che è stato trasmesso in diretta su una piattaforma di streaming online gratuita in cui un uomo abusava di una ragazza di età inferiore a 1 anno. 

Immediatamente sono iniziati il ​​”congelamento” dei contenuti multimediali e le indagini che hanno portato al vero e proprio “tracciamento” digitale dei sospetti criminali.

L’investigatore ha spiegato che la bambina è stata violentata dal nonno materno al quale la bimba era affidata quando la madre era via.

 La Procura di Milano  ha richiesto e ottenuto dal giudice istruttore una richiesta di provvedimento di custodia cautelare in carcere.

CONDIVIDI L’ARTICOLO DIRETTAMENTE DAI TASTINI QUI SOTTO  ⤵️ 

Facebook
WhatsApp
Telegram
error: Contenuto Protetto!!!